Vai al contenuto

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Tutto il fatale progresso della Passione di Gesù, privandolo gradatamente d’ogni libertà, ebbe per scopo di immobilizzarlo nel dolore: la tremenda immobilità della Croce. Così tutto lo svolgersi della mia vita spirituale, privandomi gradatamente di ogni libertà, ha avuto il medesimo scopo: di immobilizzarmi ad una Croce, la Croce dell’incessante atto d’amore” (pag. 793-794).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“No, non farò più progetti di lavoro. L’annientamento è essere in balia di tutti, senza preoccupazioni neppure del mio dovere.Ormai, l’unico mio dovere è amare:
al resto bisogna rinunziare” (pag. 440).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Il cuore è un Paradiso per Gesù?

...Oh! Gesù, a me non importa nulla, perché il Paradiso per me, sarai tu, o Gesù!” (pag. 34).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Vivere di fede: Dio è immensamente buono, non solo con Suor Consolata, ma con tutte le anime, e non cerca e né vuole che il bene di ciascuna” (pag. 829).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“È ora di dare tutto a Gesù” (pag. 669).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“La gioia grande che si può gustare sulla terra è possedere Dio, ma Dio solo: allora si gusta un Paradiso anticipato e le piccole anime lo gustano.

Viceversa, l’unico dolore che si può soffrire è l’avere perso Dio” (pag. 29).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Non solo considerare, ma amare tutto ciò che mi è causa di sofferenza, quali strumenti nelle Mani Divine, intenti a santificarmi” (pag. 559).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Ma perché Gesù possa compiere il Suo lavoro in me è necessario che io sia molto docile ai Suoi voleri, e alle Sue permissioni, che non Gli resista mai” (pag. 872).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“O Gesù, io confido in Te, Ti credo, e mi basta il Tuo amore, il sapere che Tu […] mi ami. Credo, e con il Tuo aiuto, voglio credere sempre al Tuo amore. Questo solo mi basta, il sapere che Tu mi ami!” (pag.938).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Predica. Amore confidente. La santificazione non sta nel non sentire difficoltà, ripugnanze, lotte, miserie, cadute, imperfezioni. La perfezione sta qui: combattere sempre con eroico coraggio, risorgere con eroica costanza, riprendere con eroica confidenza: il tutto sino alla morte” (pag. 638).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Per il mese del Sangue Preziosissimo di Gesù, raccoglierò ogni giorno un mazzo di fiori vivi, e lo offrirò a Gesù ogni mattina nel Santo Sacrificio: per dirGli quanto l’amo!” (pag. 668).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“La pace la conservo solo nella rinuncia completa di tutto e di tutti, nell’oblio di me stessa e nel totale e fiducioso abbandono in Dio” (pag. 558).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Gesù mi ha amata a prezzo di sangue…e…io? Ho pochi giorni di vita per provarGli il mio amore, perciò dall’istante che mi sveglio al mattino, a quello che mi addormento la sera, non interromperò il Gesù, Maria vi amo, salvate anime, malgrado qualsiasi stato d’animo, di salute, di lavoro. Lui a prezzo di Sangue, ed io?” (pag. 1011).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Non cercherò la sofferenza, conscia della mia debolezza, ma accetterò tutto in silenzio, con tanto amore, vigilando per non lasciarmi sfuggire nessun sacrificio” (pag. 1013).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Grazie, o Cuore Divino, o Vergine Santa di tutte le grazie elargitemi in questo mese, grazie! E perdono per le infedeltà” (pag. 378).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Ricordare, che qualunque volta io scaccio una tentazione, qualunque essa sia, mi faccio un merito.
Dunque niente paura, vigilanza e coraggio, soprattutto incessante atto d’amore” (pag. 374).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“A Mattutino lottavo per amare e per trovare riposo, in spirito posai le labbra sulle Piaghe dei Piedi Divini di Gesù Crocifisso ed in quell'istante intuii: “Sali al Cuore…”.

“Sono troppo piccola…”.

“Sforzati..”. E quando in spirito mi posai sul Cuore Divino, Egli mi fece comprendere che dentro al Suo Cuore, doveva essere la mia abitazione” (pag. 369).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Se Gesù non mi avesse aiutato, chissà cosa avrei fatto! Il turbamento non solo dà noia a Gesù, ma l’offende. Il turbamento arresta l’opera della Misericordia. Che ritardi mette un’anima diffidente nella propria perfezione! Il demonio con la diffidenza mette un ostacolo, ci impedisce l’amore, e il nemico vuole solo questo” (pag. 354).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Tenere il proposito fatto: manco venti volte, ricomincio venti volte questo proposito, ma non lo cambio. La santità non sta nel non commettere mancanze, ma nell'avere difetti e combatterli. Riconoscere il nostro nulla” (pag. 353).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Espiare implorando misericordia per tutto. Piccola vittima è condurre, sotto apparenze di vita comune, l’abbandono alle divine esigenze” (pag. 353).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana