Vai al contenuto

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Tutto il fatale progresso della Passione di Gesù, privandolo gradatamente d’ogni libertà, ebbe per scopo di immobilizzarlo nel dolore: la tremenda immobilità della Croce. Così tutto lo svolgersi della mia vita spirituale, privandomi gradatamente di ogni libertà, ha avuto il medesimo scopo: di immobilizzarmi ad una Croce, la Croce dell’incessante atto d’amore” (pag. 793-794).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“No, non farò più progetti di lavoro. L’annientamento è essere in balia di tutti, senza preoccupazioni neppure del mio dovere.Ormai, l’unico mio dovere è amare:
al resto bisogna rinunziare” (pag. 440).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Il cuore è un Paradiso per Gesù?

...Oh! Gesù, a me non importa nulla, perché il Paradiso per me, sarai tu, o Gesù!” (pag. 34).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Vivere di fede: Dio è immensamente buono, non solo con Suor Consolata, ma con tutte le anime, e non cerca e né vuole che il bene di ciascuna” (pag. 829).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“È ora di dare tutto a Gesù” (pag. 669).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“La gioia grande che si può gustare sulla terra è possedere Dio, ma Dio solo: allora si gusta un Paradiso anticipato e le piccole anime lo gustano.

Viceversa, l’unico dolore che si può soffrire è l’avere perso Dio” (pag. 29).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Non solo considerare, ma amare tutto ciò che mi è causa di sofferenza, quali strumenti nelle Mani Divine, intenti a santificarmi” (pag. 559).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Oggi, nella lettura spirituale ho compreso che desiderare la fine di una sofferenza è desiderare che cessi l’occasione di acquistare meriti” (pag. 398).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Da quando mi sveglio a quando m’addormento sempre amare” (pag. 1019).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“La mia Comunione riparatrice. Ebbene, riceverò Gesù ogni mattina con tutto l’amore e la tenerezza di cui è capace (sorretto dalla grazia) il mio povero cuore” (pag. 646).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Sarò felice, se sarò fedele!” (pag. 508).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Regalità di Gesù. Gesù m’ha illuminata pure sulla sofferenza, e m’ha fatto copiare su una immagine, che ho sempre sott’ occhio in Coro, alcune frasi. Queste frasi mi devono servire a soffrire bene; M’ha esortata a mai pensare alla sofferenza del dì seguente. Solo la sofferenza odierna, del momento presente. Accogliere tutte, tutti sempre, con grande bontà, dolcezza, tenerezza, compatendone tutti i difetti” (pag. 858).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“A sera. Non oso più scrivere il rendiconto. Pare contrassegnato da continue infedeltà. Non volontarie, no, ma continue imprecisioni e infine ne risulta mancanze d’amore. Gesù brucia tutto e poi brucia anche me, che malgrado la mia estrema debolezza e viltà, Ti amo, Ti amo e Ti amo alla follia, con il desiderio, perché con le opere non sono capace” (pag. 477-478).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Confidavo di potere terminare la giornata bene e invece, per compiere un atto di carità [...] e perciò non Ti ho amato. Gesù, perdonami ancora [...]. E ripara Tu, e poi concedimi la Grazia di ricominciare ad amarTi” (pag. 401).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Chi ama Dio ottiene il perdono dei peccati e si guarda da essi e nella quotidiana preghiera sarà esaudito” (pag. 399).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Oggi, nella lettura, ho compreso che bisogna che io non pensi alle mie sofferenze. Gesù, aiutami Tu!” (pag. 399).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Per ogni mio bisogno dell’anima, risponderò all’insinuazione diabolica “che a me ci pensa Gesù!” (pag. 399).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“La Madonna è pur sempre la nostra buona Mamma” (pag. 397).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Durante la Sua Passione, gli Angeli, il Cielo tutto sarebbe accorso in aiuto a Gesù, ma Egli non volle, perché come allora si sarebbero adempiute le Sacre Scritture? Nelle ore di prova, non devo credere che Gesù mi trascuri, oh!

No, come Egli accorrerebbe in mio soccorso pronto a liberarmi di tutto! Ma, e allora, come si adempirebbero le promesse di ciò che avrei dovuto soffrire per i Fratelli? ” (pag. 379).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana

(Per condividere: clicca sul titolo e poi sull'icona)

“Mio Dio, io Ti credo Onnipotentemente buono e voglio darTi tutta la gloria che può darTi su questa terra una piccolissima creatura” (pag. 794).

365 GIORNI con SUOR M.CONSOLATA BETRONE
"Appunti in Coro"
Edito dalla Libreria Vaticana